Una sentenza italiana che riconosce Creative Commons

Joao Gomes ha un sito dove pubblica le sue fotografie. Sono perlopiù fotografie di paesaggi. Joao decide di permettere l’utilizzo delle sue immagini ma non a scopi commerciali e sempre indicando il nome dell’autore o il suo sito. Per fare questo si avvale della licenza di Attribuzione Non Commerciale di Creative Commons con questo logo:


Joao navigando su internet si accorge che un’agenzia di viaggi ha pubblicato la sua immagine nel proprio sito e sul proprio profilo Facebook senza menzionare il suo nome. Joao chiede ripetutamente che venga tolta dal sito e dal profilo Facebook ma l’agenzia non ascolta le richieste di Joao.

A questo punto Joao decide di denunciare il fatto e il Tribunale di Milano gli da ragione. Il Tribunale condanna l’agenzia a pagare le spese processuali e un compenso pari a €1.920.

Questa sentenza è importante perché per la prima volta (ne sono quasi certo:) ) sono state riconosciute le licenze Creative Commons dal Tribunale.

Se vuoi scaricarti la sentenza

 

Per rispettare la privacy dei protagonisti di questa storia mi sono inventato i loro nomi. 
Non usi ancora le licenze Creative Commons per tutelare il tuo lavoro? Queste licenze sono ottime se vuoi autorizzare alcuni utilizzi. Leggi questa pagina se vuoi conoscerle meglio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.